Sanremo 2020, Giampiero Mughini dalla parte di Junior Cally: “Me ne straf*** della giuria, è bravo e vale”


A Giampiero Mughini Junior Cally piace. L’ammissione del giornalista, arrivata dopo la seconda serata di Sanremo, è stata pubblicata nero su bianco dal sito di Roberto D’Agostino. “Caro Dago – scrive Mughini -, io me ne straf*** delle giurie e del sentimento diffuso, la canzone di Cally è sembrata molto bella. Molto viva, molto piacevole da ascoltare. L’avrei votata a volo”.

Leggi anche: Sanremo 2020, Junior Cally ultimissimo in classifica al Festival il trionfo di Salvini

E ancora, in riferimento alla polemica piovuta su Cally: “Il nostro eroe aveva cantato delle frasi che scontentavano i sacerdoti del Bene, e come se fossero loro a dover stabilire chi è un artista di valore e chi no”. In realtà Junior Cally era andato oltre, non aveva solo canticchiato frasi contro Matteo Salvini, ma anche incitazioni alla violenza sulle donne tanto da venire bacchettato anche da Gessica Notaro. La modella che la violenza dal suo ex compagno l’ha davvero subita. 

Sii il primo a commentare su " Sanremo 2020, Giampiero Mughini dalla parte di Junior Cally: “Me ne straf*** della giuria, è bravo e vale” "

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*