Vittime denunciano racket, 13 condanne – Sicilia


  Il gup di Palermo ha condannato a oltre mezzo secolo di carcere, in abbreviato, 13 tra boss ed estortori del mandamento palermitano di San Lorenzo accusati di associazione mafiosa ed estorsione. L’accusa in aula era rappresentata dal pm della dda Amelia Luise. Il processo nasce dall’inchiesta Talea bis a cui contribuirono le denunce di alcune delle vittime del racket del pizzo.   

Sii il primo a commentare su " Vittime denunciano racket, 13 condanne – Sicilia "

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*