Alessandro Morelli si pregusta la crisi di governo: ad Agorà con le patatine, sconcerto in studio


Tutti sono in attesa della crisi di governo, anche Alessandro Morelli. Il leghista, in collegamento ad Agorà su Rai3, si pregusta da spettatore la fine del matrimonio giallo-rosso. “Penso che agli italiani interessi di più se Conte e Bonafede risolvano i problemi dell’Italia e dell’Ilva. Non ci sono i popcorn, mangio patatine” spiega il deputato a Silvia Bertone e agli ospiti in studio che parlano di retroscena fumosi senza invece dedicarsi alle reali questioni.

Leggi anche: Giuseppe Conte e Renzi, la data è il 28 febbraio: quando arriverà la crisi di governo

Poi il botta e risposta con il renziano Luigi Marattin che lo accusa di essere stato “un anno al governo con i grillini”. Subito sistemato, Morelli: “Ma se ci avete fatto voi un governo con loro”. In effetti Matteo Salvini è stato quasi costretto a salire alla guida del Paese con il Movimento 5 Stelle visto e considerato che aveva ottenuto le preferenze degli italiani votato addirittura come prima forza politica. Caso diverso per il Pd e compagni che, invece, per non finire a casa, si sono aggrappati ai grillini, ora messi peggio di loro. 

Patatine alle 8.30 a #agorarai “penso che agli italiani interessi di più se Conte e Bonafede risolvano i problemi dell’Italia. Non ci sono i popcorn, mangio patatine” @AMorelliMilano Lega #agorarai pic.twitter.com/py3w191ogo

— Agorà (@agorarai)
February 14, 2020



Sii il primo a commentare su " Alessandro Morelli si pregusta la crisi di governo: ad Agorà con le patatine, sconcerto in studio "

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*