Maria Giovanna Maglie contro Guy Verhofstadt: “Matteo Salvini corrotto? Servono interventi a valanga”


Il caso del giorno è quello scatenato da Guy Verhofstadt, l’europarlamentare che ha diffamato Matteo Salvini con accuse gratuite. L’ex premier del Belgio ha dichiarato che il leader leghista sarebbe stato protagonista di una “massiccia corruzione con tangenti petrolifere russe” e ha scatenato la reazione sdegnata di una parte della politica: “Qui servono interventi a valanga – ha sottolineato Maria Giovanna Maglie su Twitter – che aspettate? Alle querele penserà Salvini, voi ditegli che cosa pensate di un esponente Ue che si esprime così”. Ed effettivamente la querela da parte dell’ex ministro dell’Interno è arrivata puntuale. 

Per approfondire leggi anche: Il pm può chiedere assoluzione di Salvini

Qui servono interventi a valanga Che aspettate? Alle querele penserà @matteosalvinimi, voi ditegli che cosa pensate di un esponente UE che si esprime cosi’ https://t.co/mdNdw32tjO

— Mariagiovanna Maglie (@mgmaglie)
February 13, 2020

Sii il primo a commentare su " Maria Giovanna Maglie contro Guy Verhofstadt: “Matteo Salvini corrotto? Servono interventi a valanga” "

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*